CHIUSURA AL TRAFFICO, MEGLIO TARDI CHE MAI! ⛔️

I cittadini, i turisti, le tante persone che vivono e visitano la nostra città in particolare in questo periodo si saranno sicuramente chiesti, passeggiando la sera in piazza o lungo le vie del nostro centro storico che si affacciano a lago, cosa ci facessero tutte quelle auto in transito in mezzo alla gente, tutto quel via vai di veicoli impegnati a schivare i passanti e a evitare possibili incidenti.

Sembra infatti incredibile che in una città come la nostra, con gli spazi che offre il nostro centro storico e le tante persone che fortunatamente amano passeggiare e godere di queste bellezze soprattutto in queste calde serate estive, venga consentito il transito indiscriminato delle auto a qualsiasi ora del giorno e della notte, creando una serie di problematiche di sicurezza e fruibilità degli spazi da parte dei pedoni e non solo.


Ora a quanto pare qualcosa si è mosso, con la chiusura al traffico nelle ore serali e notturne, il minimo sindacale, e soprattutto con estremo ritardo, dato che ormai ci avviamo verso fine stagione.


Ci piacerebbe ora che si prendesse una direzione precisa e definitiva su questo tema, verso una netta e decisa pedonalizzazione del centro storico e soprattutto delle vie lungolago, dove tutti noi amiamo passeggiare e goderci le bellezze che la nostra città può offrire, senza doverci preoccupare di rischiare di essere investiti o di respirare i gas di scarico delle automobili.

Innanzitutto chiudendo il traffico veicolare dal parcheggio della Maratona fino almeno a Piazza Cappelletti per tutti i weekend dell'anno, da sabato pomeriggio a domenica sera e nei giorni festivi, per poi intensificare la pedonalizzazione durante il periodo estivo estendendola almeno alle ore serali e notturne di tutti i giorni infrasettimanali, da maggio a settembre.


Un centro storico a misura di pedone è sicuramente più appetibile e vivibile sia per i residenti che per i tanti turisti che ogni anno ci scelgono, a tutto vantaggio delle attività del centro.



1 visualizzazione0 commenti