COSA HA FATTO IL MOVIMENTO 5 STELLE?

Sono da poco passati 3 anni dall'inizio di questo mandato amministrativo, un periodo molto intenso che ci ha visti impegnati su più fronti. In questo arco temporale abbiamo prodotto 5 interpellanze, 8 mozioni e 27 interrogazioni, molte delle quali discusse in Consiglio Comunale, mentre altre presentate in forma scritta. I temi di cui ci siamo occupati spaziano a 360° in quella che è la vita amministrativa del nostro comune, toccando le problematiche che tutti noi viviamo quotidianamente da vicino come cittadini.


L'ambito a cui abbiamo dedicato sicuramente le maggiori attenzioni è quello dell'ambiente e della tutela del nostro territorio. Abbiamo affrontato da vicino e con determinazione la questione scarichi a lago, fin dai primi giorni del nostro mandato, inizialmente raccogliendo informazioni e documentazione per poi arrivare alla realizzazione della mappatura degli scarichi presenti lungo le nostre coste, presentata a novembre 2017, a cui sono seguite una serie di attività ed azioni con l'obiettivo di stimolare gli interventi necessari alla messa in sicurezza da parte degli enti competenti. A distanza di 3 anni questo è un tema ancora molto attuale, alcuni interventi sono stati realizzati e qualcosa si è mosso, ma permangono ancora situazioni critiche e il lavoro da fare è ancora tanto. Per questo continuiamo costantemente a monitorare la situazione ed a segnalare eventuali sversamenti o anomalie. Sempre in tema di tutela dell'ambiente lacustre ci siamo occupati di studiare da vicino la stato di salute dei nostri canneti. All'inizio del 2019 abbiamo presentato i risultati di un censimento attraverso il quale abbiamo determinato la variazione nell'arco degli ultimi 10 anni delle aree a canneto presenti lungo le coste del nostro lago, con risultati tutt'altro che confortanti, che ci impongono di mantenere alta l'attenzione su questo tema e stimolare interventi da parte delle amministrazioni dei comuni che si affacciano sul lago. Abbiamo poi lavorato per accelerare la rimozione di manufatti e coperture in amianto dagli edifici presenti nel nostro comune, questo attraverso alcuni interventi in Consiglio Comunale e diverse segnalazioni relative a situazioni anomale riscontrate sul nostro territorio. Infine, sempre in tema di tutela ambientale, ci siamo interessati in merito al censimento degli alberi monumentali, abbiamo inoltre proposto e ottenuto la realizzazione di una apposita area protetta all'interno di un parco comunale per la conservazione delle orchidee spontanee che crescono in alcuni punti del territorio.


Un'altro tema fondamentale di cui ci siamo occupati in questi anni è stata la difesa dell'acqua pubblica. Nella nostra provincia è infatti da tempo in corso un tentativo di privatizzare, almeno parzialmente, il sistema di gestione del servizio idrico integrato. Per impedire ciò abbiamo sostenuto la campagna referendaria che ha portato al voto a novembre 2018 migliaia di cittadini bresciani che si sono espressi nettamente per il mantenimento di una gestione totalmente pubblica di un bene prezioso come l'acqua.


Una corretta gestione dei rifiuti è un altro argomento che ci è sempre stato a cuore, ce ne siamo occupati in più occasioni, inizialmente tramite una mozione per chiedere l'introduzione del "vuoto a rendere" per alcune tipologie di attività commerciali arrivando successivamente a proporre, sempre tramite mozione in Consiglio Comunale, l'introduzione su tutto il territorio di un sistema tariffario di tipo puntuale, che potesse premiare chi effettua correttamente la differenziazione dei rifiuti. Abbiamo infine chiesto e ottenuto l'acquisto da parte del Comune di due fototrappole utili al contrasto del fenomeno dell'abbandono di rifiuti sul territorio comunale.


In termini di infrastrutture e opere pubbliche abbiamo sempre seguito da vicino la questione della passeggiata a lago e in particolare l'attraversamento della darsena Lepanto, sostenendo la necessità di optare per una soluzione a basso costo per i cittadini e a basso impatto ambientale, soluzione che finalmente sembra essere stata adottata. Oltre a questo ci siamo occupati del dibattito in merito al rifacimento del lungolago in zona Desenzanino, e della battaglia per difendere la storica spiaggia Feltrinelli. Anche il tema viabilità è stato oggetto di diversi interventi, abbiamo proposto alcune soluzioni alternative per provare ad affrontare i problemi di traffico che si verificano frequentemente nella zona ovest della città, suggerendo di valutare anche soluzioni che non prevedessero necessariamente la realizzazione di opere impattanti e costose. Pochi mesi fa abbiamo poi portato all'attenzione delle autorità la precaria situazione in cui versa il cavalcavia ferroviario lungo la strada provinciale SP13 in località San Martino, richiedendo urgenti azioni di verifica strutturale e interventi di ripristino e messa in sicurezza. Da anni inoltre sosteniamo la battaglia contro una grande opera inutile quale è la nuova linea TAV Brescia-Verona, che da alcuni mesi ha già cominciato a creare i primi danni alla salute del nostro territorio.

Recentemente infine ci siamo interessati del parco pubblico di Villa Brunati a Rivoltella battendoci, con successo, affinché fosse riaperto e reso accessibile a tutti i cittadini.


In ambito sociale ed educativo abbiamo devoluto il ricavato dai gettoni di presenza derivanti dall'attività di consigliere a finanziare alcuni progetti per le scuole del nostro territorio. Nel 2018 abbiamo finanziato un progetto di informazione e sensibilizzazione verso i fenomeni del cyber-bullismo, mentre nel 2019 l'oggetto del finanziamento è stato il progetto "la sanzione è educazione" sempre in ambito scolastico. Nel 2019 abbiamo inoltre organizzato una partecipata conferenza per illustrare e discutere il tema dell'introduzione del Reddito di Cittadinanza e delle sue ricadute sulla nostra società.


Infine ci siamo occupati anche di sicurezza, attraverso alcune interrogazioni in Consiglio Comunale.


Oltre a queste e a molte altre iniziative sui vari temi, in questi anni abbiamo cercato di mantenere viva la nostra presenza sul territorio e il costante confronto con i cittadini. Questo attraverso decine di banchetti organizzati in varie località del nostro comune, alcune serate di dibattito su temi specifici, due ecofeste per discutere dei temi politici locali e nazionali con ospiti da tutta Italia, nel 2018 a Lonato e nel 2019 a Sirmione, e le nostre consuete riunioni settimanali che sono sempre aperte a tutti affinché ciascuno possa portare il proprio contributo al miglioramento della qualità della vita nel nostro comune.

Il lavoro al servizio della nostra comunità continua, dateci una mano portando proposte, idee e partecipando attivamente alla vita politica del nostro comune!









22 visualizzazioni0 commenti

Movimento 5 Stelle Desenzano del Garda

"Il Movimento 5 Stelle Desenzano punta a rinnovare lo scenario politico locale. Per farlo ci poniamo come promotori di un nuovo modo di fare politica “dal basso”, che sia espressione di una vera democrazia partecipativa. I cittadini, a nostro parere, devono essere informati e resi partecipi, avendo la possibilità di intervenire nel merito delle decisioni che li riguardano."

  • Grey Facebook Icon

© 2023 by Extreme Blog. Proudly created with Wix.com

  • Black Facebook Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now